Come arredare una casa moderna utilizzando le mensole in cartongesso

Arredamento

Come arredare una casa moderna utilizzando le mensole in cartongesso

Le abitazioni moderne sono caratterizzate da un arredamento sobrio, minimal ed essenziale che rispecchia una certa voglia di ordine e pulizia delle linee perfettamente contrapposta al disordine esterno fatto di impegni, traffico e tempi stretti nei quali siamo chiamati a destreggiarci. Una delle ultime tendenze in fatto di interior design è quella che prevede l’inserimento di mensole in cartongesso nella propria casa, in modo da darle un’impronta contemporanea in brevissimo tempo e – soprattutto – senza spendere un capitale.

Per prima cosa sarà corretto affermare come il cartongesso sia un materiale sempre più apprezzato per i lavori di casa poiché possiede una buona resistenza meccanica superficiale, è facile da lavorare e da montare – non si solleva molta polvere – oltre che, all’occorrenza, semplice da rimuovere. Grazie ad esso diventa possibile realizzare elementi d’arredo eleganti e raffinati, pratici e adatti ad essere inseriti in qualsiasi ambiente della casa. Abbiamo accennato alla facilità di lavorazione del cartongesso, sarà anche utile precisare come esso sia tra i materiali edilizi maggiormente funzionali: è leggero, low cost e soprattutto in grado di isolare molto bene – quando utilizzato per la creazione di pareti – sia da un punto di vista acustico che termico. Per quanto riguarda la creazione delle mensole di cartongesso, la cosa migliore da fare sarà affidarsi a un team tecnico di professionisti come quello offerto dal portale cartongesso.pro.

Sala da pranzo, camera da letto e cucina: idee e consigli

Le mensole di cartongesso sono un elemento d’arredo che è perfetto per essere inserito in qualsiasi contesto dell’appartamento. Qualche esempio? In salotto si opta in genere per soluzioni angolari in grado di mettere in comunicazione ambienti contigui, oppure per quelle sospese che interpretano una libreria ‘scomposta’. Nella sala da pranzo, invece, le mensole in cartongesso si accompagnano in genere a faretti scenografici con luci LED: questi le rendono infatti piccole grandi vetrine, in grado di raccontare qualcosa di chi in quella casa vive attraverso gli oggetti esposti su di esse. Anche nella camera da letto, luogo deputato al relax e al riposo, si potranno inserire con successo delle mensole in cartongesso: si potrebbe pensare, per esempio, di utilizzarle quale ‘succursale’ dell’armadio a muro.

Qual è il vantaggio di optare per queste soluzioni nella propria casa? Dal momento che il cartongesso è altamente lavorabile si potranno ottenere elementi d’arredo personalizzati in base a quelli che sono, di volta in volta, i propri gusti. Si potranno creare mensole di forme insolite o magari curve e a mezzaluna. I ripiani in cartongesso non sono diversi da quelli realizzati utilizzando materiali diversi: si tratta sempre e comunque di un supporto sul quale posizionare oggetti, piante, fotografie e libri o altri accessori per la casa. E’ importante avere le idee chiare quando si tratta di passare alla realizzazione dei supporti, ecco perché elementi decisivi da mettere a fuoco saranno le dimensioni e lo spessore del cartongesso (potranno esserci infatti variazioni importanti a seconda della specifica funzionalità che si vuole attribuire al supporto).

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *