Lo scii invernale vuole il turismo ma intanto si appassiona a queste gare

Varie

Lo scii invernale vuole il turismo ma intanto si appassiona a queste gare

Anche quest’anno il Covid mette in difficoltà il turismo italiano, per colpa della variante Omicron saltano partenze e prenotazioni. Tra discussioni su greenpass, terza dose e obbligo vaccinale lo sport va avanti, almeno quello non spegne l’attenzione sui posti dove la neve permette di seguire competizioni sciistiche entusiasmanti, portare a casa successi sportivi (ne raccontiamo diversi su cinappccongresso). Seguite con il nostro articolo quello che è successo nei giorni durante le feste natalizie.

Super G Maschile di Bormio: scii e quote scommesse

Sapete che si possono fare scommesse sportive anche sugli scii? https://betn1link.info/ ha quotato così questi sciatori professionisti.

  • Kilde Aleksander 2.00
  • Odermatt Marco 4.00
  • Kriechmayr vincent 7.50
  • Cochran Siegle Ryan 12.00
  • Mayer Matthias 12.00
  • Paris Dominik 20.00
  • Feu Beat 20.00.

Questo è solo un elenco iniziale, vediamo ora le notizie sportive importanti.

Discesa Bormio Stelvio: sesta vittoria per Dominik Paris, una vera impresa

Dominik Paris ha dominato per la sesta volta la discesa Stelvio di Bormio, supera Mario Odermatt e Niels Hintermann.

Scrive un record con questa sesta vittoria, in Coppa del Mondo è difficilissimo quasi impossibile vincere così tante volte, qualcuno c’è riuscito, lo sciatore Dominik Paris. “Non so come ho fatto, ho dato il massimo, sapevo di dover dare tutto e l’ho fatto” ha detto Paris dopo la gara.

Si vuole un’altra vittoria, la settima sullo Stelvio? Anche visto che è una pista che piace a Paris e altri grandi sciatori ma c’è un altro obiettivo, le olimpiadi. Così Paris aggiunge “spero di crescere e migliorare ancora verso Peschino.

Dominik Paris è stato definito il più forte discesista italiano, Ghidoni l’allenatore ha detto che ama la velocità, i salti e anche i rischi. A volte però deve rimanere più freddo mentalmente in gara.

Coppa femminile, Petra Vlhova nell’ultima gara raggiunge il primo posto

In Coppa Femminile vince l’ultima gara Petra Vlhova. Nello slalom di Lienz conferma il primo posto della prima manche, arriva così al 15° successo di specialità e terzo successo di stagione dopo la doppietta di Levi. Secondo e terzo posto per Katharina Liensberger (51/100), Michesse Gisin (68/100). Quarto posto per Katherina Truppe e quinto per Holdener.

Federica Brignone si è posizionata al 16 posto, era l’unica azzurra qualificatasi dalla seconda manche. “Ci voleva più attiotudine allo slalom – ha detto ai microfoni – peccato per la parte centrale. Dopo Killington – ammette – mi sono allenata solo treo volte. Ma ho fatto delle belle curve, sono soddisfatta e mi sono divertita, ora partirò da Maribor.”

Altre azzurre nella competizione

Nella giornata di ieri, 28 gennaio, Marta Bassino la più veloce delle azzurre ha raggiunto l’ottavo posto a +0,82. Tessa Worley ha raggiunto il primo posto seguita da Sara Hector e Ragnhild Mowinckel. Federica Brignone è stata la seconda qualificata, poi ci sono le azzurre Roberta Melesi, Sofia Goccia ed Elena Curtoni con posizioni di qualifica tra il 22 e il 28 posto.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *