Calha, ora vuole il bis scudetto. L’unico che lo voleva al Milan era Pioli.

Varie

Calha, ora vuole il bis scudetto. L’unico che lo voleva al Milan era Pioli.

Dichiarazione dell’interista: “in campionato vogliamo ripeterci. Ora mi occorre capire il gioco di Inzaghi e accendere Lukaku e Lautaro. Per quanto riguarda il mio passato i tifosi sono gli unici a fare rumore”.

Passato, futuro, squadre e campionato sono le cose fondamentali per le scommesse da parte dei tifosi. Vai al sito di librabet per scommettere sul calcio mercato e sul mondo del calcio in generale.

Velocità nelle parole di Hakan Calhanoglu e parla come se fosse interista già da molti anni. Spera che Inzaghi ribalti l’azione come Luis Alberto. Terim gli dà la sua benedizione e dichiara alla Gazzettain sostituzione di Eriksen la scelta migliore è stata Calha”.

Calhanoglu e l’Inter

Il centrocampista turco ha detto a Dazntutta la squadra vuole il bis dello scudetto ed anche io voglio essere di aiuto ai miei compagni. Il passaggio dal Milan all’Inter ha avuto una veloce trattativa grazie a Piero e al mio procuratore. Ho ricevuto molte chiamate anche da Inzaghi.

Ogni giocatore vuole avere tutte queste attenzioni e ne sono stato molto contento. Quando una squadra forte ti cerca e ti vuole automaticamente arriva la voglia di andare lì. Le cose sono andate veloci, sono stato contattato dal mio procuratore dicendomi che Piero voleva parlarmi”.

Il Milan e la decisione del calciatore

per quanto riguarda il Milan il rumore è da parte dei tifosi ma per un giocatore è normale. Succede sempre così d’altronde molti sono i giocatori che passano dal Milan all’Inter e viceversa ed io non sono né il primo e non sarò nemmeno l’ultimo.

Porto molto rispetto al Milan ma io devo guardare avanti al mio futuro. Nel periodo in cui sono stato con loro ho fatto tante cose e per quattro anni ho portato rispetto a tutti. Ora mi si presenta una nuova occasione con l’Inter e guardo avanti al mio futuro calcistico.

Fino ad ora non sono riuscito a parlare con Ibra ma spero avvenga presto. L’unico che mi voleva al Milan era Pioli ma ha rispettato quello che ho deciso”.

Tecnicismo in campo

Il giocatore affronta dei discorsi a livello tecnico e tattico. “il 3-5-2 mi piace. Nel ruolo di mezz’ala sinistra ha giocato Luis Alberto con Inzaghi e per questo siamo simili. La speranza è che nel prossimo campionato io e i miei compagni ci divertiamo.

Per quanto riguarda lo stare in campo e la mia posizione dobbiamo vedere cosa decide il mister. Sono consapevole che per la maglia ci vuole anche qualche sacrificio. I miei ringraziamenti a Pioli che mi ha lasciato giocare nel mio ruolo riuscendo così ho creato assist ed occasioni.

Ora sono pronto a ripetere la stessa cosa con Lautaro e Lukaku. Non vedo l’ora di giocare con loro devo solo aspettare che tornino. L’importante ora è capirci e conoscerci nel nostro gioco. Oltre a questo la mia speranza è anche il divertimento”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *